10 lezioni per il successo nella vita direttamente da Marco Aurelio

Le 10 competenze cruciali per ottenere successo nel lavoro del futuro

Ottenere successo nel lavoro e nella vita necessita di un mix speciale di fattori. Forse, uno degli ingredienti più decisivi per il successo è: possedere capacità di adattamento. Acume, intelligenza, legami parentali importanti non sono niente se li confrontiamo alla capacità di adattamento. La società evolve velocemente, la tecnologia modifica e condiziona i nostri lavori. Nuove procedure, nuovi e più complessi strumenti da utilizzare. Ci chiederanno velocità, immediatezza, precisione, concretezza.

Ti senti pronto alle nuove sfide del futuro?

Quanto ti senti a tuo agio nella nuova e più complessa pelle digitale? Riuscirai a mantenerti al passo con l'apprendimento tecnologico delle nuove generazioni? Queste sono le vere sfide! La capacità di adattamento dei prossimi 20-30 anni si misurerà con la capacità di rimanere al passo tecnologico-cognitivo.


Ci sono sei fattori chiave che stanno guidando il cambiamento: estrema longevità, l'ascesa di macchine e sistemi intelligenti, il nostro mondo computazionale, l'ecologia dei nuovi media, le organizzazioni di super strutture e il mondo connesso a livello globale.

Con tutti questi enormi problemi in gioco, come sarà il panorama lavorativo tra cinque anni? Di quali competenze avranno bisogno i lavoratori del futuro? Non ti preoccupare troppo per i tuoi figli o nipoti, inizia a preoccuparti per te stesso, i tuoi amici e tutti coloro che ad oggi hanno almeno altri 15-20 anni di lavoro prima di andare in pensione. Dieci anni di evoluzione tecnologica oggi sono come 60 anni del secolo precedente, in pochi anni potremmo perdere il "contatto" con la realtà lavorativa.

Se pensi che le "competenze del futuro" abbiano qualcosa in comune con quelle rivoluzionarie richieste ai lavoratori nella rivoluzione industriale o a quelle dell'era dot.com ho paura che avrai grosse delusioni e ti troverai completamente spaesato.

Dal 2020 in poi, la capacità di elaborare soluzioni, idee e risposte sarà decisiva e spingerà in prima linea chi la possiede, che sia un uomo di 50 anni come anche un ragazzo di soli 18 anni. I tuoi capi potranno avere anche 30 anni meno di te!

La nuova alfabetizzazione digitale è già vecchia, sorpassata. Se ti senti debole con il mondo digitale, ti prego, cerca subito una soluzione per colmare lacune conoscitive e gap generazionale. Magari con qualche corso. Specializzati! Fare aggiornamenti è linfa vitale.

Lingue e interculturalità

Riesci a malapena a formulare qualche frase in Inglese o Francese? Preoccupati seriamente! In questo momento stanno crescendo ragazzi che per ragioni socio-culturali a 10 anni parlano già tre lingue e apprendono l'inglese da TV e Web. Inoltre, migliaia di ragazzi italiani ogni anno fuggono all'estero alla ricerca di lavoro... e molti di loro torneranno in patria con un bagaglio culturale e linguistico da fare invidia ad un top manager.

La competenza interculturale, la capacità di operare all'interno di contesti culturali diversi, conoscenza di più lingue, saranno determinanti per mantenere il proprio lavoro. Il mondo diventa sempre più globale, devi diventarlo anche tu.

Inoltre, non dimentichiamo l'importanza che XX e XXI secolo stanno dando all'immagine, alla bellezza e al design. Il lavoratore di successo dovrà possedere mentalità di design, un'altra key-skill (competenza chiave) per ottenere successo. Se sei in grado di rappresentare e sviluppare attività o processi lavorativi che attraggono, creano bellezza, offrono idee di nuovo design o soluzioni innovative, sarai molto richiesto.

Infine, la socialità. La socialità è sempre stata importante: saper fare gruppo, saper gestire un team. Ma nell'era digitale dovremo fare i conti con la virtualità. Se non sapremo lavorare bene con gli altri anche in ambienti "non fisici"... ci troveremo in forte disagio. Il cloud, la collaborazione virtuale, la capacità di lavorare in modo produttivo mentre si è in auto, treno o aereo, la capacità di saper gestire team di lavoro virtuali "a distanza". Sarà tutto molto più complicato di oggi. Il fatto è che i nostri figli si troveranno a loro agio, noi no!

Qui sotto l'interessante infografica di WordStream che riassume in pochi disegni tutti i concetti espressi.



LinkedIn: simoneserni
Facebook: MediaMktgItalia
SlideShare: simsern 
Twitter: MediaMktgIT

Commenti