10 lezioni per il successo nella vita direttamente da Marco Aurelio

Le migliori piattaforme di email marketing in Italia

Sono almeno 20 anni che le aziende italiane stanno sfruttando l’email marketing (newsletter) come uno dei principali strumenti di contatto clienti, cross selling e lead generation. In passato i software di email marketing si limitavano a gestire il database contatti, la creazione delle campagne/newsletter (con editor più o meno usabili) e un monitoraggio dell’andamento: feedback aperture, ROI.

Negli anni, software stand-alone prima e piattaforme online poi, l’email marketing ha vissuto una celere evoluzione arrivando a percentuali di utilizzo ragguardevoli, ed uno dei maggiori fattori che ha contribuito il successo tra le aziende è sicuramente la gratuità del costo di spedizione delle newsletter. Ciò ha successivamente portato alla nascita anche di piattaforme con piani di invio con abbonamento.

Ma cosa hanno di diverso le piattaforme di nuova generazione?

Perché dovrei lasciare il mio vecchio software per utilizzare una nuova piattaforma? I punti da sviscerare sarebbero molti, ma ciò che rende veramente interessanti le nuove piattaforme è la presenza di un sistema di automazione degli invii (autoresponder), in modalità asincrona ed interattiva, ovvero anche sulla base di regole pre-impostate e informazioni/comportamento dell’utente. In altre parole, l’email marketing è diventato intelligente!

Capita a tutti di ricevere email di ringraziamento, coupon per il compleanno, messaggi particolari in base alla navigazione fatta su un sito, magari dopo aver richiesto una brochure, aver impostato una particolare meta per le vacanze, ecc. La piattaforma incamera tutte le informazioni e gestisce l’invio dei messaggi in base a: regole impostate e alle azioni svolte dall'utente.

Fatta questa piccola introduzione, ecco alcune delle migliori piattaforme che secondo il mio parere sono da prendere in considerazione attualmente:

MDirector

E’ nata da alcuni anni ma sta già facendo parlare di sé, è sicuramente una piattaforma di email marketing completa, ideale per le PMI. Possiede un sistema di autoresponder interessante ed anche di A/B Test. In particolar modo presenta una caratteristica da non sottovalutare soprattutto per il mercato italiano: l’accuratezza di Deliverability (il software permette di diminuire al minimo i problemi di consegna email, dovuti a provider come Gmail, Libero, ecc. che hanno affinato i loro antispam e tendono a spostare molte newsletter nella cartella di Posta Indesiderata).


Inoltre, MDirector ha una serie di altri tool creati appositamente per l’online marketing ottimi per sviluppare attività volte alla Lead Generation: creazione/gestione di Landing Page; plugin per consentire l’integrazione diretta con siti web sviluppati in Wordpress, Magento, PrestaShop, Tiendanube, ecc.; Retargeting grazie al quale è possibile aggiungere un cookie a ciascun contatto del tuo database e comunicare con lui mentre naviga su web e mobile.

MailUp

Piattaforma italiana ma che parla già otto lingue (italiano, inglese, spagnolo, francese, portoghese, cinese, giapponese, indonesiano) e questo fa subito capire l’espansione mondiale di questo brand. Possiede tool evoluti di automazione (autoresponder) e creazione/gestione landing page (per attività di Lead Generation), inoltre ti consente di lanciare anche campagne sui Social (Facebook, Twitter, Linkedin) tracciando i risultati.



MailChimp

Impossibile non citare la più famosa piattaforma di email marketing, che ha cavalcato l’onda del successo grazie al suo piano free (gratuito) utilizzatissimo da piccoli imprenditori e liberi professionisti neofiti. Il suo punto di forza è l’interfaccia, veramente semplice da utilizzare, possiede un editor completo e nel piano free ha da poco inserito anche il sistema di automazione / autoresponder.


Ma allora perché non utilizzare solo e sempre MailChimp free? La risposta è semplice, c’è la possibilità di iscrivere un massimo di 2000 contatti, dopodiché passi ad un piano a pagamento (non proprio economico). Comandi e interfaccia: in Inglese.

GetResponse

Piattaforma molto famosa tra i marketer italiani, ha dei prezzi accessibili, è completa e possiede un ottimo sistema di automazione (autoresponder). Se proprio vogliamo trovare un punto debole per questa piattaforma è il sistema di creazione newsletter, un po’ macchinoso, ma dipende molto anche dalla professionalità del marketer.


Offre più di 500 template tutti ottimizzati per i dispositivi mobile, offre la possibilità di effettuare A/B Test (invio di varianti di una campagna su diversi segmenti dell’elenco, ciò consente di confrontare i tassi di engagement e correggere la comunicazione).

ConvertKit

Questo è un tool ideato specificatamente per blogger, scrittori, giornalisti e per chi si occupa di “information marketing”. ConvertKit include una gamma di tool che consentono a chiunque di creare un proprio elenco-contatti e promuovere dei contenuti attraverso una newsletter. Inoltre, è presente una sezione dedicata alla realizzazione di campagne email per promuovere corsi online.


E’ presente anche un semplice sistema di automazione “builder”, in stile “se succede questo… fai quello, ecc.”. Punto debole: non viene offerto il periodo di prova gratuita.

Aweber

Piattaforma ideale per i marketer che hanno bisogno di un buon tool con costi ridotti. L’aspetto è un po’ datato ma offre una reportistica interessante e la possibilità di effettuare A/B Test.


Follow me on: Google+: +Simone Serni   
Twitter: MediaMktgIT
Facebook: MediaMktgItalia
LinkedIn: simoneserni
SlideShare: simsern