Latest Posts:


10 brand famosi nati in un semplice garage


Tutte le cose iniziano dal niente, da un'idea, da intuizioni, che a volte hanno la forza di trasformarsi in prodotti di successo sul mercato e diventare anche brand famosi.

Non è semplice, la strada è lunga e tortuosa, chi ottiene successo in realtà è passato spesso da una lunga serie di insuccessi. Ma alcuni elementi accomunano tutti i vincenti:

Hanno un sogno da realizzare.
Credono in se stessi.
Non si perdono d'animo.
Superano ogni avversità. 

In Italia abbiamo molti casi di successo che potremmo citare, il "made in Italy" è frutto di duro lavoro nato spesso in scantinati o in piccole botteghe artigianali.

Chi crede che un brand affermato lo sia diventato per pura fortuna, dovrebbe conoscere la vita delle persone che hanno reso quel brand famoso, i grandi insuccessi o le tante derisioni superate.


10 brand famosi nati in un garage

Non tutti sanno che brand come Apple, Disney, Google, Amazon sono nati in un semplice garage, trasformando un semplice sogno in qualcosa di vero e soprattutto: richiesto in tutto il mondo.

Quella semplice idea nata nella mente di un'unica persona sarebbe diventata in poco tempo una necessità condivisa da milioni di persone.

1) Apple
Era il 1976, Steve Jobs e Steve Wozniak, rispettivamente di 21 e 26 anni, danno vita alla Apple Computers vendendo ad un retailer locale 50 computer "Apple I" al prezzo di $500 l'uno. I computer vennero assemblati a mano in 30 giorni all'interno di un garage a Cupertino in California. Oggi, Apple è una delle società tecnologiche più famose al mondo.

Indirizzo: 2066 Crist Dr, Los Altos, California



2) Disney
Era il 1923, Walt, suo fratello Roy e loro zio Robert Disney crearono "The First Disney Studio" all'interno del piccolo garage della casa di proprietà dello zio. Essi iniziarono a dar vita al loro primo progetto: "Alice Comedies" prendendo spunto dalla novella "Alice nel Paese delle Meraviglie". Oggi, Disney è un colosso dell'intrattenimento con fatturati enormi. 

Indirizzo: 4651 Kingswell Ave, Los Angeles, California

3) Amazon
Era il 1994, Jeff Bezos dette vita ad Amazon.com realizzando un semplice sito web, una "libreria online". A quel tempo la sede era un garage di Bellevue, a Washington. Riuscì a vendere il suo primo libro solo nel luglio del 1995. Oggi, Amazon è uno dei più grandi retailer online di tutto il mondo.

Indirizzo: 10704 NE 28th, Bellevue, Washington

4) Google
Settembre 1998, Larry Page e Sergey Brin (studenti della Stanford) danno vita al colosso che oggi conosciamo con il nome "Google", si ritrovavano all'interno del garage di Susan Wojcicki a Menlo Park in California. Ben presto quel progetto avrebbe iniziato ad interferire con gli studi, quindi provarono a venderlo a Excite per $1 milione. L'offerta venne rigettata, credevano molto in quello che stavano facendo e quindi scelsero di continuare da soli. Oggi, Google è il motore di ricerca più importante al mondo e non solo.

Indirizzo: 232 Santa Margarita Ave, Menlo Park, California

5) Harley Davidson
Era il 1901, Milwaukee, Wisconsin. L'allora ventunenne William S. Harley creò un piccolo motore a scoppio per potenziare la sua bicicletta. Dopo due anni, Harley e il suo amico d'infanzia Arthur Davidson iniziarono a costruire biciclette-motorizzate per i loro amici. Fondarono ufficialmente la società Harley-Davidson nel 1903. Oggi è una delle società più famose ed importanti per la produzione di motociclette in tutto il mondo.

Indirizzo: Nord Milwaukee, Wisconsin

6) Hewlett-Packard
Era il 1939, Bill Hewlett e Dave Packard dettero vita alla HP all'interno del garage di proprietà di Packard, grazie al loro primo investimento di soli 538 dollari. Il loro primo prodotto fu un oscillatore-audio e uno dei loro primi clienti fu Walt Disney che acquistò 8 oscillatori per sviluppare il sistema sonoro per il cartone-animato Fantasia. Il Garage di HP a Palo Alto è conosciuto come il luogo di nascita della "Silicon Valley".

Indirizzo: 367 Addison Ave, Palo Alto, California

7) Mattel
Era il 1945, Harold “Matt” Matson e Elliot Handler dettero vita alla Mattel all'interno di un garage iniziando come azienda di cornici. Per ottimizzare i costi iniziarono ad usare i ritagli di legno delle cornici per costruire "case per bambole". Ben presto le loro "case per bambole" diventarono molto più remunerative delle semplici cornici. Decisero per questo di puntare sulla creazione di giocattoli. Oggi, Mattel è una delle società di giocattoli più importanti al mondo.

Indirizzo: Southern California

8) Lotus Cars
Era il 1948, Anthony Colin Bruce Chapman aveva 20 anni, amava la meccanica, aveva un sogno: costruire un'auto da corsa. Partendo da un'auto del 1930, con un semplice trapano e alcuni cacciavite, dette vita alla sua prima auto che chiamò Lotus Mark I. La sua officina era una stalla, dietro all'Hotel Railway ad Hornsey, nel nord di Londra. Oggi, Lotus è una delle aziende produttrici di auto più importanti al mondo.

Indirizzo: 472 Hornsey Rd, London N19 4EF, United Kingdom

9) Maglite
Era il 1950, Tony Maglica decise di lasciare la sua casa natia in Croazia per cercare fortuna in America. Non sapeva parlare inglese, trovò lavoretti saltuari e si stabilì a Los Angeles. Attese 5 anni quando, avendo risparmiato 125 dollari, Tony riuscì a dare il primo acconto per acquistare un tornio. Iniziò a lavorare in un garage costruendo componenti di precisione, fino a creare una società altamente specializzata che nel 1974 acquisì la Mag Instrument e nel 1979 creò la prima torcia elettrica. Oggi, Maglite è la torcia in dotazione a tutti gli agenti della polizia negli Stati Uniti.

Indirizzo: Los Angeles, California

10) Yankee Candle Company
Era il 1969, Michael Kittredge aveva solo 16 anni e creò la sua prima candela profumata come regalo per sua madre, fondendo dei pastelli di cera nel garage di casa. I vicini iniziarono a richiederle e Kittredge capì subito che l'idea poteva diventare un vero business. Iniziò a fare una vera produzione creando la Yankee Candle Company, e quattro anni dopo per necessità di spazio fu obbligato a spostarsi nei capannoni di un vecchio mulino. Oggi è una delle più grandi società produttrici di candele profumate degli Stati Uniti.

Indirizzo: South Hadley, Massachusetts.


Credere sempre in noi stessi

10 storie diverse ma con 10 verità che riportano immancabilmente ad un'unica grande motivazione di base: credere in se stessi fino alla fine.

Chi non crede in se stesso non ha la forza di rialzarsi. Sarà sommerso da indecisioni e debolezza, e probabilmente lascerà tutto appena si presentano le prime difficoltà.

Never give up - Non mollare mai!

10 storie di chi ce l'ha fatta, che SERVONO a far accrescere senso di autostima e desiderio di rivincita in ognuno di noi. Non sono storie-esempio perché non si ripresenteranno mai le stesse situazioni ed opportunità (intese come "momento storico").

Le persone che hanno dato vita a Amazon, Apple, Google, ecc. hanno iniziato da un semplice sogno, creando una semplice libreria online, un computer, un algoritmo. Hanno avuto fortuna? Beh, certo, serve anche quella, ma...

... più di tutto hanno creduto in quello che facevano dando vita al giusto prodotto nel giusto momento, per una nuova necessità che il mercato avrebbe trasformato in bisogno per tutti, nei mesi e negli anni a seguire.

Non sono stati soltanto dei pionieri, ma dei veri "visionari".

+simoneserni | Google+
Follow me on: Google+: +Simone Serni   
Twitter: MediaMktgIT
Facebook: MediaMktgItalia
LinkedIn: simoneserni
SlideShare: simsern

Google+ LinkedIn

About Simone Serni

Fondatore di Social Media Marketing Italia svolge attività di docenza corsi e consulenza su: Digital Marketing, Brand Building, Motivazione, Leadership, Personal Branding.