Latest Posts:


Life skills, ecco come rendere la tua leadership vincente e di successo



Perché le Life Skills possono fare la differenza in azienda? 
Le Life Skills rappresentano le competenze comportamentali e relazionali. Quando si entra nell'ambito comportamentale e personale, la comunicazione, l'assertività, l'intelligenza emotiva, la gestione del tempo e dello stress sono competenze che hanno un ruolo determinante nel saper gestire situazioni difficili in azienda. 

Penso che una volta la leadership significasse imporsi; oggi è possedere le qualità necessarie per meritare la stima degli altri. - Indira Gandhi   --  CLICK TO TWEET 

Inoltre, queste competenze permettono di muoversi con successo all'interno di contesti lavorativi in rapido cambiamento, dove la crescente competizione e incertezza spinge a dover affrontare situazioni nuove sempre più complesse, esigendo l'utilizzo di un bagaglio di competenze trasversali. Infatti, nell'attuale contesto economico non bastano più soltanto le competenze tecniche, ma è assolutamente necessario sviluppare anche una serie di competenze comportamentali. 

Una leadership al passo con i tempi, performativa e di successo non può esimersi da uno sviluppo attento, mirato e completo di tali capacità. Attraverso il potenziamento e lo sviluppo delle Life Skills, il "saper fare" si sposa con il "saper essere", rendendo il professionista, imprenditore o manager capace di affrontare efficacemente le sfide e le difficoltà della vita lavorativa aziendale.

Come posso sperare di comandare sugli altri, se non ho il pieno controllo su me stesso? - François Rabelais   --  CLICK TO TWEET 

Un manager che non sappia comunicare in modo assertivo creando relazioni efficaci, non può pensare di gestire persone motivandole al raggiungimento degli obiettivi aziendali. 

Un manager che non sappia gestire il suo tempo e lo stress personale e contingente, non può pensare di creare gruppi di lavoro efficaci e performanti. 

Un manager che non abbia una profonda conoscenza di se e padronanza dei suoi comportamenti e dei suoi stati emozionali, non può pensare di comprendere e capire i suoi collaboratori al fine di sostenerli e motivarli all'azione. 

Ecco perché averle o non averle, le Life Skills possono fare la differenza! 

Come si sviluppano le Life Skills? 
Le Life Skills si sviluppano attraverso un programma di "self empowerment", mirato al potenziamento delle abilità personali e relazionali. 

Il più grande spreco nel mondo è la differenza tra ciò che siamo e ciò che potremmo diventare - Ben Herbster   --  CLICK TO TWEET 

Queste abilità sono molto importanti nella formazione manageriale e favoriscono il successo dell'azienda: 

a) La comunicazione efficace mira allo sviluppo delle capacità verbali e non verbali. 

b) Le relazioni interpersonali riguardano la capacità di interagire e relazionarsi con gli altri in modo efficace e positivo. 

c) L'empatia è la capacità di saper comprendere ed ascoltare gli altri. 

d) L'autoconsapevolezza implica la capacità di leggere dentro se stessi e comprendere i propri bisogni e desideri per una maggiore chiarezza dei propri obiettivi personali e professionali. 

e) La gestione delle emozioni si sviluppa mediante il riconoscimento e il controllo degli stati d'animo personali e degli altri. 

f) La gestione dello stress è la capacità di riconoscere e controllare le fonti di tensione che si verificano nell'ambiente o nel proprio stile di vita. 

g) La capacità di risolvere problemi (problem solving) riguarda il saper affrontare e risolvere in modo costruttivo i diversi problemi che si presentano nella vita. 

h) Il pensiero critico è la capacità di affrontare in modo originale e flessibile ogni genere di situazione. 

i) La "decision making" è la capacità di saper decidere in modo consapevole e costruttivo. 

l) Il senso critico riguarda la capacità di analizzare e valutare le situazioni. 

Il programma di "self empowerment" viene attuato attraverso un percorso di Counselling aziendale. 

Counselling aziendale: l'arma vincente per l'azienda? 
I Counsellor sono le nuove figure professionali che si stanno affermando sempre di più in ambito aziendale.

La frase più pericolosa in assoluto è: Abbiamo sempre fatto così - Grace Hopper  --  CLICK TO TWEET 

Questi professionisti aiutano i manager, i dirigenti, gli imprenditori a potenziare le loro capacità relazionali e comunicative. Moltissime sono le organizzazioni che utilizzano già questi professionisti, come ad esempio Trenitalia, Unicredit, Poste Italiane, Telecom, Vodafone, Cisco, Gruppo Rinascente, Hp e la Fondazione Rui

Il Counselling supporta i manager a far trovare dentro di se quello stato indispensabile per essere vincenti. È un intervento mirato e personalizzato, finalizzato al raggiungimento di determinati risultati, potenziando determinate caratteristiche professionali e sviluppando competenze trasversali, inerenti il comportamento e la comunicazione. 

Per questo motivo è considerato l'approccio vincente per qualsiasi azienda che voglia emergere nel mercato e che voglia fare la differenza, staccandosi dalla concorrenza come un'auto in corsa verso il traguardo del successo.

..L’uomo che non è capace di sognare
è un povero diavolo. 
L’uomo che è capace di sognare 
e di trasformare i sogni in realtà 
è un rivoluzionario. 
L’uomo che è capace di amare 
e di fare dell’amore uno strumento per il cambiamento 
è anch’egli un rivoluzionario. 
Il rivoluzionario è quindi un sognatore, 
è un amante, 
è un poeta, 
perché non si può essere rivoluzionari 
senza lacrime negli occhi 
e senza tenerezza nelle mani. 

(Tomás Borge)


Contattami: avecannuccia@gmail.com
Facebook: Ave Cannuccia
LinkedIn: Ave Cannuccia

Google+ LinkedIn

About Ave Cannuccia

Fondatore di Social Media Marketing Italia svolge attività di docenza corsi e consulenza su: Digital Marketing, Brand Building, Motivazione, Leadership, Personal Branding.