Latest Posts:


9 regole per trasformare Instagram in ambasciatore del tuo brand

Hai mai pensato ai Social Media come dei veri e propri "ambasciatori" del tuo brand? Che si parli di un brand aziendale, di prodotto o personale (personal branding), ci sono alcuni Social che si adattano meglio a tale scopo, soprattutto in forma moderna di storytelling. 

Con i suoi 500 milioni di utenti attivi mensili, oltre 80 milioni di foto condivise ogni giorno e 2.5 miliardi di like al giorno, Instagram si sta consolidando come una delle piattaforme social più importanti ai fini marketing (insieme a Facebook, LinkedIn, WhatsApp, Twitter, G+).

Da oggi, cerca di guardare a Instagram non più come un futile strumento di divertimento, dove pubblicare le foto artistiche delle vacanze o delle serate con amici al ristorante o nei locali alla moda. Instagram, di fatto, è diventato un social strategico che può migliorare la riconoscibilità del tuo brand ed elevarla nel tempo (brand building).

E' indubbio che il solo utilizzo di Instagram non trasformerà il tuo brand in un marchio famoso e riconosciuto da tutti, servirà una strategia multi-channel in cui Instagram dovrà fare la sua parte.
Perché fotografie e video sono importanti?

A) Perché emozionano: è risaputo che ben il 90% delle comunicazioni umane sono di tipo visuale 8cioò che vediamo e facciamo). L'aspetto "visual" fa da padrone su attenzione e considerazione. Una bella immagine attira l'attenzione e porta l'utente a prendere più o meno in considerazione un contenuto (compresa l'azione della condivisione).

B) Perché sono il "giusto" ponte: foto e video sono il mezzo più adeguato come ponte per superare il gap (mancanza) di contatto tra utente spesso sconosciuto e brand aziendale. Un'immagine evoca ricordi e legami. E' più facile da ricordare, porta l'utente a immedesimarsi.

C) Perché "ingaggiano": le statistiche lo dimostrano, foto e video fanno aumentare l'engagement di un utente verso i contenuti ed il brand che li ha condivisi. I Social Media sono dei Network in cui gli utenti navigano alla ricerca di cosa da sapere, leggere ma soprattutto vedere (come aspetto ludico e di intrattenimento).




Ecco le 9 regole per trasformare Instagram nel tuo strumento di Brand Building 

1. Usa il nome del tuo profilo Twitter per il tuo account Instagram.
Questo consiglio è semplice ma drammaticamente concreto e strategico. Le persone devono poter ricordare e riconoscere il tuo brand facilmente sui Social che usi; più il tuo nome sarà uguale/simile su tutte le piattaforme e più sarà riconoscibile all'istante (stesso nome, stessa immagine di sfondo e/o brand.

2. Usa le foto Instagram come banner pubblicitari.
Se inizi ad utilizzare Instagram con l'obiettivo di rafforzare il tuo brand, dovresti iniziare a postare immagini in modo pianificato e strategico (non casuale). Immagini belle ed emozionanti, che mostrano persone nell'atto di usare i tuoi prodotti, video che indicano i benefici, ciò che facilita, come il prodotto può migliorare la vita alle persone. Ogni immagine dovrebbe avere (se possibile) un piccolo logo o richiamo al tuo brand. 

3. Cura le Community su Instagram.
E' facile scordarsi che i Social sono fatti di persone. Instagram non è un database di foto (strumento per crearsi i propri album fotografici), Instagram è un Network di persone che commentano, condividono idee ed emozioni, parlano tra di loro. Questo Network negli ultimi anni si è anche strutturato, non a caso sono presenti centinaia di Gruppi Instagrammers (Igers) in ogni area e nazione. Prova a cercare, esistono: IgersItalia, IgersToscana, IgersMilano, IgersPadova e così via, ma non solo gruppi "igers". Per questo motivo, devi prima capire quali sono le community che possono fare al tuo caso, magari iniziare a seguirle, contattarle, farne parte.  

4. Ricerca e scegli i giusti # hashtag.I corretti hashtag possono determinare o meno il successo della tua campagna, perché sempre più persone (soprattutto i Millennials) hanno l'abitudine di ricercare notizie, foto, post attraverso le parole chiave (perché facilita la visualizzazione dei risultati, tutti in una volta). E' importante usarli, ma non abusarne, a volte si vedono post di un'immagine molto bella che però come descrizione ha semplicemente una lista di hashtags, e ciò non veicola certo emozione.




5. Fotografa i "dietro le quinte".
Se vuoi ottenere successo postando foto, devi riuscire a scattare immagini di forte pathos, ovvero emozionanti. Non le solite fotografie dell'ambientazione e del prodotto. Devi suscitare emozione, magari scattando un momento difficile, il dietro le quinte di un evento, facce preoccupate, un errore, una smorfia... delle emozioni. Le fotografie con soggetti di persone ricevono mediamente il 40-50% di like e commenti in più.  

6. Promuovi eventi speciali su Instagram.
Puoi utilizzare Instagram per pubblicizzare eventi speciali e/o accadimenti, perché ti permette di comunicare (con una foto o un mini-video) l'emozione di ciò che sta accadendo o ciò che accadrà. La promozione di eventi via Instagram sta diventando sempre più utilizzata e di grande impatto. 

7. Posta regolarmente, ma non troppo spesso.
Instagram non è un Social repentino, i suoi stream-post non sono quelli di Twitter (centinaia al secondo), su Instagram tutto è molto più lento e anche le persone che ti seguono si attendono un andamento costante nel tempo (es. 1 post al giorno), non aggressivo e ripetitivo (es. 4 post in 1, poi altri simili o con stesso soggetto 3 ore dopo). I grandi Brand (vedi Gucci, Nike, Porsche, GeneralElectrics, Enel, ecc. postano con cadenza costante ma 1 post alla volta). Meglio pochi ma scelti e ben curati. 

8. Fai sentire chi ti segue un Follower speciale. 
Se vuoi creare engagement con i tuoi lettori, devi saperli curare, ringraziarli e farli sentire speciali (ovvero parte del progetto che stai creando "per loro"). Domanda: per chi stai facendo tutto questo grande lavoro su Instagram? Per te stesso? Non penso. Lo fai per il tuo Brand, ma il tuo Brand sono loro, il Network dei tuoi follower che diverranno in futuro tuoi clienti. Detto questo, puoi anche pensare a idee-campagne che spingono i tuoi follower ad inviarti i loro scatti, che selezionati verranno pubblicati sul tuo Profilo Brand (ma questo è solo un esempio). 

9. Spingi all'azione: engagement first! 
Essendo Instagram un vero Social, devi far modo di portare i tuoi lettori all'azione, ad esempio scrivendo loro cosa fare nella descrizione della foto (es. Lascia un commento o seguici su Facebook + link, oppure, Condividi questa foto con i tuoi amici e diventa il nostro "Brand's Iger Ambassador", ecc.). La tua importanza e riconoscimento online passa anche e soprattutto dalle interazioni : ) con i tuoi follower.

+simoneserni | Google+
Follow me on: Google+: +Simone Serni   
Twitter: MediaMktgIT
Facebook: MediaMktgItalia
LinkedIn: simoneserni
SlideShare: simsern

Google+ LinkedIn

About Simone Serni

Fondatore di Social Media Marketing Italia svolge attività di docenza corsi e consulenza su: Digital Marketing, Brand Building, Motivazione, Leadership, Personal Branding.