Latest Posts:


Strategia Oceano Blu, vincere senza competere

Strategia Oceano Blu - Social Media Marketing

Vincere senza competere. E' realizzabile?

La rivoluzione nel mondo del business è in pieno atto, le nostre aziende hanno accolto la globalizzazione con grande sorpresa, ma se ne parlava ormai da almeno dieci anni. Nelle nostre università si continuano ad insegnare metodologie di approccio al Marketing e alla Gestione manageriale di 50 anni fa. Dobbiamo capire che il mondo è cambiato. E' assurdo continuare a comportarci come venditori porta a porta del quartiere quando il resto del mondo bussa alle porte di milioni di persone grazie al web.

Le nostre aziende stanno ancora adottando strategie e metodologie di vecchia generazione per affrontare le opportunità dei nuovi mercati. Quali risultati otterranno? Pochi. 


Vecchia mentalità e nuove realtà non sono compatibili.  Molte attuali aziende italiane sono cieche. Sì, hanno perso uno dei sensi vitali del business. Continuano a lavorare con i ricordi (mente) e con le emozioni (cuore), ma non bastano. Dobbiamo comprendere che serve cultura del cambiamento, dovremmo sentire parlare di: Gestione delle Performance, Value Methodology, Gestione per Processo, Social & Content Marketing, e via dicendo.

La strategia Oceano Blu è un nuovo modo di pensare.
E' fondata sull'analisi. 
Consiste nel creare nuovi mercati, invece di competere in quelli esistenti.
Molte società si concentrano nel "battere la concorrenza", mentre potrebbero sfruttare conoscenza e innovazione per creare "nuovi mercati".



Guarda il video su youtube.

Dall'oceano rosso della competizione spietata, all'oceano blu senza concorrenza, dove per vincere bisogna individuare un nuovo modello, innovarsi e fare le giuste mosse per crescere.

La strategia Oceano blu è un modello sistematico che Chan Kim e Renée Mauborgne hanno elaborato in seguito all’analisi di molti casi, da Ford a Apple. Piuttosto che continuare a nuotare in un oceano rosso affollato in cui i margini sono limitati e prevale la legge del più grande e forte, merita saper virare verso l'oceano blu, ossia uno spazio di mercato incontrastato dove le aziende possono ottenere produttività riducendo i costi e i rischi, evitando lotte concorrenziali.
Strategia oceano blu: vincere senza competere ed ottenere successo cercando nuovi spazi di mercato.   --  CLICK TO TWEET 

Nell'Oceano blu la lotta è sostituita dalla creatività, dall’innovazione, dal pensiero laterale e dal problem solving strategico che portano apertura verso target di mercato nuovi, un rapporto più trasparente con il cliente e maggiori successi.

I CASI DI SUCCESSO
Steve Jobs era un maestro nell’individuare curve blu in cui buttarsi, pensiamo al MacIntosh, all'iPod, all'iPhone ed infine all’iPad. Questi mercati sono stati creati, non esistevano.

Altro esempio di maggior successo nell'applicazione della strategia Oceano Blu è: quello del Cirque du Soleil che ha rivoluzionato il settore dei circhi negli Stati Uniti, arrivando a neutralizzare la concorrenza. L'idea vincente è stata quella eliminare gli ostacoli, rompere con il passato (no animali, solo uomini), creando una nuova idea di circo, basata su spettacolo e marketing: numeri acrobatici, atmosfera, emozioni da teatro e da cinema, intrattenimento 2.0.

In meno di vent'anni, Cirque du Soleil ha raggiunto un fatturato tale da consacrarlo leader mondiale del settore. La strategia si è rivelata di straordinario successo soprattutto perché la crescita si è verificata in un settore in piena crisi (morente).

L'ANALISI OCEANO BLU
Vediamo insieme alcuni punti fondamentali della Strategia Oceano Blu:
  • Creare spazi nuovi di business, mercati non esistenti, sviluppando un insieme di azioni e decisioni manageriali orientate alla creazione e all’offerta di nuovi prodotti/servizi
  • Spostare il focus dal “battere” la concorrenza al "offrire valore" al cliente, in questo modo la concorrenza non esisterà
  • Concentrarsi sui non-clienti e cercando i punti in comune tra le diverse dimensioni di non cliente
  • Porsi costantemente la domanda: "come creare una curva del valore innovativa?"
  • Analizzare sei diversi approcci base:
    1. i settori alternativi;
    2. i gruppi strategici in cui è diviso il settore;
    3. la catena degli acquirenti;
    4. l’offerta di prodotti e servizi complementari;
    5. l’appeal funzionale o emozionale esercitato sugli acquirenti;
    6. i cambiamenti nel tempo.
  • Utilizzare la creatività per offrire una comunicazione innovativa chiara e diretta attraverso un utilizzo massiccio di immagini, supporti e stimolazioni visive;
  • Comunicare emozionando, in modo semplice e diretto: chi sei, cosa fai e perché lo fai, devi rivelarti interessante agli occhi dei potenziali clienti.
È evidente che non sia facile realizzare ciò che viene presentato nelle pagine di un libro, è complicato tradurre la teoria in pratica, ma... ricorda, tutti noi siamo circondati da esempi di Strategia Oceano Blu quotidianamente. Molte delle aziende ancora in vita qui in Italia, forse involontariamente, hanno adottato questa strategia per spingersi su mercati in cui non esisteva concorrenza, qualcuno ha proprio creato mercati paralleli.

Un esempio?
Nella zona industriale vicino a dove lavoro, da 1 anno circa è stato aperto un "Baby Parking" all'interno di un capannone di grandi dimensioni con Giochi gonfiabili di grandi dimensioni. Idea stravagante, ma vincente, perché puntano a cogliere opportunità nuove ma concrete:

- Genitori con necessità di "parcheggiare i bimbi" per x ore
- Organizzazione compleanni e feste
- Divertimento assicurato grazie ai gonfiabili di grandi dimensioni
- Emozione, gioia (i bimbi si ricordano del luogo e vogliono tornare)

L'EVENTO IN ITALIA
Il 21 e 22 novembre 2015 si è tenuto un'interessante evento a Milano legato alla Strategia Oceano Blu dal titolo "Vision, Inspiration, R-Evolution" al quale Social Media Marketing Italia è stata chiamata a partecipare come media partner.


L'evento ha portato alla luce nuove strategie e metodologie di lavoro per l'ottenimento del successo nei difficili mercati attuali. Consigli ed opinioni espresse direttamente da ospiti e speaker d'eccezione come:

- RENÉE MAUBORGNE La donna più influente al mondo in ambito aziendale, coautrice del bestseller mondiale "Blue Ocean Strategy"

TONY BUZAN Massimo esperto mondiale di tecniche di apprendimento veloce, creatività e innovazione; inventore del metodo delle mappe mentali.

- OLIVIERO TOSCANI Geniale pubblicitario e fotografo di fama internazionale, ha creato memorabili campagne pubblicitarie per importanti brand e aziende


+simoneserni | Google+
Follow me on: Google+: +Simone Serni   
Twitter: MediaMktgIT
Facebook: MediaMktgItalia
LinkedIn: simoneserni
SlideShare: simsern


Google+ LinkedIn

About Simone Serni

Fondatore di Social Media Marketing Italia svolge attività di docenza corsi e consulenza su: Digital Marketing, Brand Building, Motivazione, Leadership, Personal Branding.