Latest Posts:


Social Media in Europa, dati e verita'

Ogni responsabile di social media marketing si chiede se le strategie che sta adottando siano realmente le più opportune e vincenti per migliorare la brand awareness del proprio brand. C'è chi punta più sui social network consolidati come facebook, twitter e youtube, chi invece ritiene sia logico giocare al rilancio (puntando su social in crescita) vedi pinterest, instagram e linkedin. 

Ció di fatto, nessuno ha la sfera di cristallo per conoscere il futuro, ogni social ha caratteristiche distintive e può rivelarsi strategico per un'azienda e non per un'altra. I fattori sono molti. Nel graficosono riportati i dati della ricerca "Online Benchmark Survey" della Forrester Research in cui è possibile notare come in Europa, l'utilizzo dei social, sia ben diverso da quelle che sono le tendenze mondiali (statunitensi o asiatiche) tanto pubblicizzate sugli stessi social.


Come è facile notare: in Europa facebook e youtube sono i social più utilizzati ed in particolar modo in Italia e Spagna (con oltre il 60%). Google+ registra il 32% in Italia (valore più alto a livello europeo). Ritengo però sconvolgenti il 15% di Twitter, il 7% di LinkedIn e il 2% di Pinterest soprattutto perché oltreoceano registrano invece crescite periodiche elevate.

Annotate queste percentuali, cosa dire? La perfetta strategia social non esiste e non puó essere consigliata senza una preventiva analisi dei dati (analytics) riferiti al preciso brand (strategia di comunicazione, prodotti e servizi da veicolare, siti web, traffico blog, traffico sui social, ecc.).

Voglio però consigliare a tutti i Marketers italiani di non snobbare troppo i social usciti perdenti dall'analisi Forrester (vedi Google+, Twitter, Pinterest e LinkedIn), per il semplice fatto che se vediamo invece i dati relativi alla loro evoluzione su scala mondiale (slide qui a fianco, gennaio 2014) ci meravigliano: in particolar modo Google+ con 300 milioni di utenti attivi, LinkedIn con 259 e Twitter con 232 milioni.





La popolazione mondiale a confronto, il "popolo" di Facebook al 3° posto e ben 6 social sono ai primi posti, con Google+ appena sotto gli Stati Uniti.
1 China
2 India
3 Facebook
4 Tencent
5 WhatsApp
6 USA
7 Google +
8 Indonesia
9 LinkedIn
10 Twitter

Dati Europa: dei 320 milioni della popolazione totale europea, oltre il 50% sono utenti internet e ben 106 milioni di questi utilizzano attivamente i social media.
Dati in Italia: si rivelano interessanti le percentuali relative al possesso di un account Google+ (ben 82%) anche se solo per il 16% degli utenti lo hanno utilizzato nell'ultimo mese. Il 41% hanno un account Twitter e il 17% Instagram.




Follow me on: Google+: +Simone Serni   |  Twitter: MediaMktgIT   |  LinkedIn: simoneserni  |  SlideShare: simsern

Google+ LinkedIn

About Simone Serni

Fondatore di Social Media Marketing Italia svolge attività di docenza corsi e consulenza su: Digital Marketing, Brand Building, Motivazione, Leadership, Personal Branding.