Latest Posts:


Instagram e Pinterest, come fare business con le immagini

Gli utenti web amano le immagini e amano condividerle. Il "visual marketing" non ha mai avuto così tanta importanza e forza comunicativa come in questo momento storico. Tutto merito dei social? In parte sì, ma non dimentichiamo i nuovi dispositivi mobile (iphone, tablet, ecc.). Senza album avremmo avuto pacchi di fotografie semplicemente tenute con gli elastici o gettate alla rinfusa in una scatola.

Grazie alle immagini e alle foto, i consumatori si avvicinano maggiormente ai prodotti e ai servizi, si interessano, approfondiscono il tema. Pinterest e Instagram, attualmente, sono i due social media (strumenti) di condivisione di foto importanti. Messi insieme contano più di 200 milioni di utenti al mese. Ad oggi sono strategici. Fondamentali sia per veicolare i propri prodotti, sia per costruire brand awareness ma soprattutto per guidare le visite degli utenti verso il sito web (quindi guidare le vendite).

COME FUNZIONA PINTEREST?
Pinterest consente agli utenti di creare bacheche online per organizzare e condividere immagini. E' un modo nuovo di tenere traccia (archiviare) le immagini secondo "album" ai quali è possibile dare un titolo, ad esempio: paesaggi romantici, il colore giallo, architettura, infografiche, ecc. Quando un utente trova una pagina web che contiene immagini che gli piacciono e le vuole archiviare, lo può fare con un "Pin" cioè linkandole/inserendole su Pinterest. Esiste anche la versione mobile app. Da mesi, Pinterest ha creato anche le Rich Pins dando modo a chi vende online di inserire immagini con sovraimpresso il prezzo. Alcune statistiche interessanti: il visitatore medio di Pinterest spende $180, mentre su Facebook il visitatore medio spende solo 45 dollari. Oltre il 70% degli utenti Pinterest sono donne (informazione da tenere bene in mente per eventuali azioni-marketing mirate) ed il 56% di loro sono giovani tra i 18 ed i 34 anni.

Leggi anche: Utilizzare Pinterest per ottenere maggiore visibilità per il tuo business > (come organizzare i Pin, cosa sono le Bacheche di Gruppo e come sfruttarle per incrementare le visite verso il proprio sito web)

Leggi anche: 5 modi per ottenere maggiori RePins su Pinterest > (sfrutta al meglio questi cinque suggerimenti per ottenere successo su Pinterest)


CHE COS'E' INSTAGRAM?
Facebook ha acquistato Instagram nell'aprile 2012 in un affare del valore di 1 miliardo di dollari. Si tratta di una app per smartphone che consente agli utenti di scattare foto, modificarle con diversi filtri (artistici), condividerle su Facebook,Twitter, Flickr, Tumblr. L'applicazione ora include anche una versione web (principalmente un archivio foto).

Leggi anche: Come sfruttare al meglio Instagram > (indicazioni sulla strategia editoriale da adottare su Instagram, cosa postare, come coinvolgere la comunità, la forza dello storytelling)


HASHTAGS SU PINTEREST E INSTAGRAM
Una caratteristica comune sia su Pinterest che su Instagram sono gli hashtags (###). Nella descrizione delle foto è possibile inserire anche keyword con hashtag (ad esempio #marketing), in questo modo, chiunque interessato a foto relative al marketing cercando #marketing troverà anche le tue immagini. Un modo molto utile per aumentare la visibilità dei tuoi contenuti online.

Inoltre, puoi fare una ricerca di quali sono gli hashtag più utilizzati per il tuo settore, in questo modo puoi cavalcare l'onda ed ottenere molte più visite inserendoli nelle tue immagini. E' meglio evitare di usare dei tag troppo generali. Hashtag "di nicchia" attirano sicuramente di più i potenziali acquirenti. Infine, puoi utilizzare hashtag divertenti per commentare le foto, in modo tale da attirare l'attenzione della cerchia degli utenti che preferiscono un approccio più informale.

Pinterest e Instagram, se usati correttamente, ti possono offrire un aiuto inaspettato nell'incremento dell'esposizione web del tuo brand e dei tuoi prodotti (brand awareness).

#pinterest #instagram #webstrategy #socialmedia #marketing

Follow me on: Google+: +Simone Serni   
Twitter: MediaMktgIT
Facebook: MediaMktgItalia
LinkedIn: simoneserni
SlideShare: simsern

Google+ LinkedIn

About Simone Serni

Fondatore di Social Media Marketing Italia svolge attività di docenza corsi e consulenza su: Digital Marketing, Brand Building, Motivazione, Leadership, Personal Branding.